VEN, 12 AGOSTO 2022

Blitz antimafia alle prime luci dell’alba: 34 arresti

carabinieri.jpgOperazione “Scacco matto” dei Carabinieri. (scorri per leggere il resto)
Blitz antimafia alle prime luci dell’alba: 34 arresti
Alle prime luci dell’alba è scattata l’operazione “Scacco matto”: i Carabinieri hanno eseguito 34 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti mafiosi accusati di aver pilotato gare e appalti. Gli arresti, facenti seguito a provvedimenti emessi dal GIP di Palermo, hanno avuto corso nelle province di Agrigento, Trapani, Palermo ed Imperia.
Sono stati colpiti gli affiliati ad alcune cosche mafiose dell’Agrigentino, accusati di associazione mafiosa, estorsione, turbativa di appalti, condizionamento di subappalti ed imposizione di mano d’opera ed in particolare sono stati eseguiti sette arresti a Ribera e a Burgio, cinque a Menfi, due a Sciacca, S.Margherita Belice e Sambuca di Sicilia, sei a Montevago ed uno a Lucca Sicula.
Ecco gli arrestati:
Michele Di Leo, 43 anni,
Pietro Derelitto 45 anni,
Raffaele Sala, 36 anni,
Girolamo Sala, 48 anni,
Mario Davilla, 43 anni,
Giuseppe Antonio Perricone, 54 anni,
Nicolò Di Martino, 71 anni.
Gaspare Schirò, 66 anni, presunto capo della famiglia mafiosa di Menfi,
Antonino Pumilia, 53 anni,
Tommaso Militello, 45 anni,
Vito Bucceri, 36 anni,
Giuseppe Barreca 32 anni,
Giovanni Campo, 46 anni,
Filippo Campo, 40 anni,
Calogero Rizzuto 48 anni, presunto capo della famiglia di Sambuca di Sicilia,
Antonino Maggio 45 anni,
Gino Guzzo, 49 anni, presunto capo della famiglia di Montevago e del Mandamento del Belice,
Antonino Gulotta, 40 anni,
Giuseppe La Rocca, 54 anni,
Giuseppe Clemente, 37 anni,
Pasquale Ciaccio 42 anni, presunto capo della famiglia di Santa Margherita Belice, Vitino Cascio, 66 anni,
Francesco Fontana, 71 anni,
Giuseppe Morreale, 37 anni,
Salvatore Imbornone, 48 anni, presunto capo della famiglia di Lucca Sicula e del Mandamento di Lucca Sicula, Ribera e Burgio,
Francesco Capizzi, 49 anni, presunto Capo della famiglia di Ribera,
Giuseppe Capizzi, 42 anni,
Paolo Capizzi, di 40 anni, e Paolo Capizzi, di 48 anni,
Biagio Smeriglia, 45 anni,
Antonino Montalbano, 46 anni, e
Giuseppe Orlando,45 anni.
Nelle prossime ore infoagrigento.it pubblicherà un ampio speciale sull’operazione "scacco matto".

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.