GIO, 26 NOVEMBRE 2020

ATO GESA: tra disservizi ed inesperienza del personale

Continuano le lamentele di tanti agrigentini interessati opportunamente dalla GESA Ag. 2 SpA per l’accertamento e la riscossione della tassa sui rifiuti solidi urbani.   La società a cui è demandata l’incombenza, per tempi e modalità, genera continue rimostranze da parte dell’utenza. Sembra che nuovi impiegati inesperti e senza alcuna formazione, unitamente ad una cattiva organizzazione interna, rendano precari i servizi. Molti cittadini infatti, presenti negli uffici dalle sette del (scorri per leggere il resto)
ATO GESA: tra disservizi ed inesperienza del personale

asi_agrigentoContinuano le lamentele di tanti agrigentini interessati opportunamente dalla GESA Ag. 2 SpA per l’accertamento e la riscossione della tassa sui rifiuti solidi urbani.

 

La società a cui è demandata l’incombenza, per tempi e modalità, genera continue rimostranze da parte dell’utenza.

Sembra che nuovi impiegati inesperti e senza alcuna formazione, unitamente ad una cattiva organizzazione interna, rendano precari i servizi.

Molti cittadini infatti, presenti negli uffici dalle sette del mattino, sono stati serviti dopo un’attesa durata fino alle 14,00 del pomeriggio.

Ad aggravare la situazione, sembrerebbe siano anche taluni professionisti, colpevoli di portare in un’unica volta, troppe, innumerevoli pratiche, prolungando eccessivamente il turno di attesa. Oltre la misura del buon senso.

Ci mettiamo nei panni di tanti cittadini che perdono una giornata di lavoro anche per un solo chiarimento, e auspichiamo che dirigenti e responsabili rendano i servizi più celeri, evitando quelle ingiustizie che rendono più difficili le lunghe attese.

Non intendiamo offendere il lavoro e l’impegno degli addetti, né dei loro dirigenti, ma segnalare qualche disfunzione a cui porre rimedio facilmente.

Sette ore di attesa sono cosa disumana.

Rogero Fiorentino

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.