VEN, 07 AGOSTO 2020

Comitato di San Leone, La Gaipa: “siamo pronti all’azione”

E’ stata particolarmente fruttuosa la riunione del Comitato San Leone svoltasi ieri. Si è discusso di molti temi, si sono approntate linee d’azione e si è provveduto ad eleggere le cariche sociali.    Presidente è stato eletto Fabrizio La Gaipa, già promotore del Comitato, vicepresidente Mirella Torregrossa, segretario Demetrio Maraventano, tesoriere Alessandro Vermi. Gli altri membri del consiglio direttivo sono Dario Messina, Angelo Sollano e Roberto Prato. Durante la riunione (scorri per leggere il resto)
Comitato di San Leone, La Gaipa: “siamo pronti all’azione”

fabriziolagaipaE’ stata particolarmente fruttuosa la riunione del Comitato San Leone svoltasi ieri. Si è discusso di molti temi, si sono approntate linee d’azione e si è provveduto ad eleggere le cariche sociali. 

 

Presidente è stato eletto Fabrizio La Gaipa, già promotore del Comitato, vicepresidente Mirella Torregrossa, segretario Demetrio Maraventano, tesoriere Alessandro Vermi. Gli altri membri del consiglio direttivo sono Dario Messina, Angelo Sollano e Roberto Prato.

Durante la riunione il primo punto ad essere affrontato è stato quello della viabilità con l’approvazione di un piano da sottoporre nei prossimi giorni al dirigente comunale preposto per valutarne l’integrazione con il piano del traffico già approntato. A tal proposito l’assemblea ha toccato gli argomenti della gestione dei parcheggi e del trasporto pubblico, avanzando alcune proposte da inoltrare alle autorità competenti.

Poi si è parlato anche della pulizia delle spiagge, dei servizi igienici pubblici e delle criticità legate alla qualità dell’acqua marina.

A tal proposito l’assemblea ha deliberato di avanzare una richiesta ufficiale al Comune affinche acquisisca e pubblichi i dati ufficiali dell’Asp di Agrigento per conoscere lo stato dell’acqua del mare di San Leone.

“Durante le ultime due stagioni – dice Fabrizio La Gaipa, neoeletto presidente – l’immagine di San Leone è stata pesantemente danneggiata da polemiche ad orologeria che, non supportate da dati scientifici, sono servite solo ad alimentare sterili scontri politici sulla pelle dei residenti e degli imprenditori della zona. Se, a fronte di esiti negativi dell’Asp, anche quest’anno verranno lanciati allarmi infondati, il Comitato si rivolgerà alle autorità giudiziarie per tutelare il buon nome di San Leone. Chi ha un autentico interesse a tutelare la salute dei cittadini, laddove sospetti un pericolo, si rivolga tempestivamente alle autorità competenti, invece che correre a cercare il suo quarto d’ora di celebrità in televisione. Si abbia un po’ di serietà”.

Un altro tema ampiamente discusso è stato quello legato all’ordine pubblico, con particolare riferimento agli ambulanti irregolari. A tal proposito si determinato di proporre una concertazione al Comune ed alla Prefettura al fine di riportare il fenomeno in un alveo di legalità e decoro.

Infine, fra le attività programmate ci sono anche quelle di segnalazione dei problemi e di promozione del quartiere.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.