GIO, 09 APRILE 2020

Ponte Verdura, al via la ricostruzione

Buone nuove per quanto concerne la vicenda, drammatica, del crollo del ponte Verdura tra Ribera e Sciacca. L’Anas dopo il dissequestro dell’area ha infatti avviato le indagini geognostiche e geofisiche preliminari necessarie per il ripristino del viadotto crollato giorni addietro. In particolare, sul letto del fiume sarà installata una macchina perforatrice che effettuerà due sondaggi per valutare le condizioni del terreno. Il progetto prevede la costruzione di struttura metallica sull’alveo (scorri per leggere il resto)
Ponte Verdura, al via la ricostruzione

verduraBuone nuove per quanto concerne la vicenda, drammatica, del crollo del ponte Verdura tra Ribera e Sciacca. L’Anas dopo il dissequestro dell’area ha infatti avviato le indagini geognostiche e geofisiche preliminari necessarie per il ripristino del viadotto crollato giorni addietro. In particolare, sul letto del fiume sarà installata una macchina perforatrice che effettuerà due sondaggi per valutare le condizioni del terreno.

Il progetto prevede la costruzione di struttura metallica sull’alveo del fiume attigua al ponte crollato. Si parla di almeno 50 giorni per il completamento dei lavori, ma queste stima appaiono fin troppo ottimistiche. Nel frattempo, altre frane interessano le strade dell’agrigentino, ed in particolare la SS386 dove è attualmente deviato il traffico per Sciacca. Le condizioni della, oggi trafficata, arteria sarebbero pessime, ed il rischio incidenti assai elevato.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.