GIO, 09 APRILE 2020

Studenti in piazza ad Agrigento: “No al MUOS ed alla legge Profumo”

Sono tornati tra le vie del centro cittadino gli studenti agrigentini; dopo le recenti proposte di legge del Ministro Profumo, che vuole anticipare le date dei pre esami, e soprattutto dopo l’importante mobilitazione anti MUOS di tanti appartenenti al corpo studentesco di Agrigento, gli studenti hanno voluto convogliare entrambe le problematiche in un’unica manifestazione, la quale ha avuto inizio dalla sede del Provveditorato del Viale della Vittoria e si è (scorri per leggere il resto)
Studenti in piazza ad Agrigento: “No al MUOS ed alla legge Profumo”

muos agSono tornati tra le vie del centro cittadino gli studenti agrigentini; dopo le recenti proposte di legge del Ministro Profumo, che vuole anticipare le date dei pre esami, e soprattutto dopo l’importante mobilitazione anti MUOS di tanti appartenenti al corpo studentesco di Agrigento, gli studenti hanno voluto convogliare entrambe le problematiche in un’unica manifestazione, la quale ha avuto inizio dalla sede del Provveditorato del Viale della Vittoria e si è conclusa in piazza Aldo Moro, dinnanzi la sede della Prefettura.

“Diritto allo studio e diritto alla salute” erano dunque le due espressioni fondamentali del corteo odierno; buona la presenza degli studenti, i quali hanno ribadito la propria perplessità sull’anticipo degli esami di ingresso per le facoltà a numero chiuso delle Università: “E’ come se ci volessero dire in anticipo che meno studenti proseguono gli studi e meglio è” afferma un ragazzo lungo il percorso della manifestazione: “Con gli esami ad aprile, molti saranno scoraggiati ad intraprendere l’Università” gli fa eco una ragazza.

Sul MUOS di Niscemi ovviamente, sono parecchie le unità d’intendi dei vari studenti: dal pericolo per la salute, alla violazione della sovranità territoriale da parte degli USA, alla questione ambientale, in molti hanno espresso il loro forte dissenso verso l’opera della riserva della Sughereta, così come in molti non si fidano del provvisorio stop dei lavori annunciato dal consolato americano.

Nel corso della tarda mattinata, dopo un breve sit – in davanti la Prefettura, la manifestazione si è avviata al termine.

Mauro Indelicato

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.