GIO, 26 NOVEMBRE 2020

Lampedusa, in arrivo la Cassiopea con i corpi delle vittime

Saranno necessari diversi viaggi tra Lampedusa e Porto Empedocle per trasportare in Sicilia tutte le bare dei morti della tragedia di giorno 3 ottobre. A fare la spola, è la nave militare Cassiopea, già salpata dalla più grande delle Pelagie e che dovrebbe arrivare alle luci dell’alba di domenica nel porto empedoclino. Intanto, il bilancio si aggrava e si appresta a diventare definitivo: sono 359 le vittime accertate, mentre le (scorri per leggere il resto)
Lampedusa, in arrivo la Cassiopea con i corpi delle vittime

Immigrazione

Saranno necessari diversi viaggi tra Lampedusa e Porto Empedocle per trasportare in Sicilia tutte le bare dei morti della tragedia di giorno 3 ottobre.

A fare la spola, è la nave militare Cassiopea, già salpata dalla più grande delle Pelagie e che dovrebbe arrivare alle luci dell’alba di domenica nel porto empedoclino. Intanto, il bilancio si aggrava e si appresta a diventare definitivo: sono 359 le vittime accertate, mentre le ricerche proseguono.

Le bare con i corpi degli sfortunati africani morti nella sciagura, verranno seppellite nei vari comuni siciliani, in gran parte della provincia di Agrigento, che hanno dato disponibilità nei propri cimiteri comunali, anche se diversi parenti richiedono indietro le salme, per far riposare in pace i propri cari nelle proprie terre.

Intanto, è salito a 34 il numero delle vittime dell’ultimo naufragio avvenuto al confine tra le acque maltesi e libiche; diversi superstiti stanno per approdare a Lampedusa.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.