Villaggio Mosè: ragazza aggredita da un minorenne durante una tentata rapina

Scritto lunedì 3 aprile 2017 12:17 da Commenta!

Dopo la rapina alla farmacia del Villaggio Peruzzo, altro episodio legato alla micro criminalità ad Agrigento: vittima una ragazza di 28 anni in viale Leonardo Sciascia

polizia

E’ stato un week end di paura, sul fronte degli episodi legati alla micro criminalità, quello appena trascorso ad Agrigento: dopo infatti la rapina avvenuta presso la Farmacia del Villaggio Peruzzo nella giornata di venerdì, il cui bottino è di circa mille Euro, nella tarda serata di sabato si è verificato un nuovo fatto di cronaca questa volta al Villaggio Mosè.

Nella via principale del quartiere a sud di Agrigento, ossia in viale Leonardo Sciascia, una ragazza di ventotto anni è stata afferrata per i capelli ed è stata quindi strattonata violentemente da un ragazzo che ha provato a rubarle il cellulare.

A quell’ora viale Leonardo Sciascia è molto frequentato per via dei tanti negozi presenti e le urla della giovane, hanno fatto desistere il rapinatore il quale si è subito dato alla fuga; chiamata la Polizia, la ragazza anche se impaurita ha raccontato i fatti ed ha fornito una descrizione di colui che l’ha strattonata durante quei pochi ma intensi minuti di terrore. I poliziotti si sono quindi messi sulle tracce del malvivente, ma sono stati poco dopo allertati nuovamente dalla ragazza, la quale sosteneva di aver visto l’aggressore in un locale dello stesso viale Leonardo Sciascia.

Giunti sul posto, i poliziotti riconoscevano quindi il ragazzo autore della tentata rapina: si tratta di un minorenne di sedici anni di origine eritrea, il quale è stato denunciato a piede libero ed affidato ad una comunità; il ragazzo dovrà rispondere, presso il tribunale dei minori di Palermo, di tentata rapina.

Un Commento

  1. ciccio

    4 aprile 2017 il 14:20

    Buttatelo a mare a calci in cu..lo e fategli raggiungere l’Eritrea a nuoto a questo bas..tardo. Integrazione? L’unica che a loro interessa è quella nel mondo della malavita. Disprezzano per DNA i valori della vita . Galera seria con pene raddoppiate e successivo rimpatrio a calci nel cu..lo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>