Lega Pro: Akragas ‘stanca’, Reginaldo sigla la vittoria della Paganese

Scritto domenica 9 aprile 2017 19:12 da Commenta!

La cronaca del match ed il tabellino ad opera di Dario Li Vigni, direttore di GoalSicilia.it

Akragas Paganese

Si ferma a cinque risultati utili di fila l’Akragas che tra le mura amiche crolla contro la Paganese. Vittoria di misura per la truppa campana, che però sciupa tanto ed il punteggio sarebbe stato più rotondo vista una prestazione akragantina apparsa al di sotto delle ultime settimane. Tuttavia il risultato viene sbloccato da un rigore quantomeno dubbio poi insaccato da Reginaldo. Lo stesso brasiliano firma il raddoppio in contropiede. Nel finale Salvemini accorcia ma è troppo tardi.

PRIMO TEMPO: Primo squillo del match all’8’: palla in profondità a Reginaldo che fa da sponda per Cicerelli, il fantasista entra in area ma calcia altissimo. Due minuti più tardi Bollino salta un difensore biancazzurro e crossa basso, Cicerelli non riesce ad impattare per un soffio la sfera da pochi passi. Al 12’ ancora Paganese: punizione dal limite di Bollino, palla supera la barriera e sfiora l’incrocio con Pane che poteva solo guardare. Al 22’ si affaccia davanti l’Akragas: Longo allarga per Sepe che appena dentro l’area tenta il tiro-cross, è bravo Liverani in presa bassa ad anticipare Klaric. Alla mezz’ora Paganese vicinissima al vantaggio: su schema di punizione Alcibiade si libera a tu per tu con Pane ma il suo diagonale viene deviato col piede dall’estremo difensore. Pochi secondi dopo botta dai 25 metri di Tascone, palla che spizzica la traversa e termina sul fondo. Al 42’ Reginaldo libera al tiro Tascone, debole e centrale, Pane blocca sicuro. Finisce così la prima frazione, Akragas-Paganese 0-0.

SECONDO TEMPO: AL 49’ partono forte gli akragantini: corner dalla destra di Palmiero, incornata sottomisura di Klaric ma palla alta di un soffio. Al 66’ Paganese in vantaggio con un rigore che definire generoso sarebbe riduttivo: Picone entra in area e crossa basso, Thiago in scivolata tocca un po‘ con la schiena un po’ col braccio, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Reginaldo non sbaglia, è 0-1. Al 69’ la squadra di Grassadonia sfiora il raddoppio: Bollino lancia in profondità Reginaldo ma è bravo Pane ad anticiparlo in uscita bassa. All’86’ il raddoppio Paganese: lancio in profondità di Tagliavacche con l’Akragas sbilanciato in avanti, Reginaldo a tu per tu con Pane non sbaglia calciando in diagonale, è 0-2. Al 93’ l’Akragas accorcia: Salvemini riceve palla sul limite e calcia forte, palla leggermente deviata che sorprende Liverani. Finisce così all’Esseneto, Akragas-Paganese 1-2.

IL TABELLINO:

AKRAGAS (3-4-1-2): Pane; Russo (46’ Pezzella), Riggio, Thiago; Mileto, Coppola, Palmiero (72’ Leveque), Sepe; Longo; Cocuzza (46’ Salvemini), Klaric. A disp.: Addario, Amelia, Tardo, Caternicchia, Petrucci, Mazza, Rotulo, Sicurella. All. Di Napoli.

PAGANESE (4-3-2-1): Liverani; Picone, Alcibiade, De Santis, Della Corte; Mauri (54’ Firenze), Pestrin, Tascone (78’ Tagliavacche); Bollino (72’ Carillo), Cicerelli; Reginaldo. A disp.: Gomis, Mansi, Longo, Palrati, Zerbo, Herrera, Caruso. All. Grassadonia.

ARBITRO: Paterna di Teramo (Guglielmi-Notarangelo)

MARCATORI: 66’ e 86’ Reginaldo, 93’ Salvemini.

NOTE: ammoniti Palmiero, Mauri, Picone, De Santis, Liverani, Tagliavacche, Mileto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>