GIO, 14 DICEMBRE 2017

Libero Consorzio di Agrigento: Giuseppe Marino è il nuovo commissario

Marino subentra a Roberto Barberi, dimessosi all'inizio di questo mese di aprile dopo la sua nomina a commissario dell'IRSAP (scorri per leggere il resto)
Libero Consorzio di Agrigento: Giuseppe Marino è il nuovo commissario
Giuseppe Marino
Giuseppe Marino

Primo giorno di lavoro del Commissario Straordinario dott. Giuseppe Marino che si è insediato oggi per la gestione del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Il Dott. Giuseppe Marino è stato nominato, con decreto n. 535 del Presidente della Regione Rosario Crocetta, l’11 aprile 2017, su proposta dell’Assessore Regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica on. Luisa Lantieri. Il decreto di nomina prevede una durata dell’incarico, nelle more dell’insediamento degli organi degli Enti di Area vasta, che non potrà superare il 31 dicembre 2017. Succede a Roberto Barberi che era stato nominato commissario il 23 marzo 2016 e si era dimesso nei giorni scorsi.
Il Dott. Marino, laureato in giurisprudenza nell’Università di Palermo, assunto nel 1982, è stato dirigente nei ruoli regionali nell’Agenzia delle Entrate fino al 2015, ricoprendo il ruolo di Direttore della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Agrigento dal 2000 e fino al 2014, per concludere la sua carriera lavorativa, nell’agosto del 2015 dirigendo la Direzione Provinciale di Caltanissetta.

Il Commissario Marino, dopo l’insediamento ha incontrato il Segretario Generale dell’Ente Giuseppe Vella, i dirigenti e funzionari per comprendere le linee d’azione dell’attività amministrativa dell’Ente per definire l’attività dei prossimi mesi.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.