Porto Empedocle: sit – in dei dipendenti comunali

Scritto mercoledì 19 aprile 2017 18:48 da Commenta!

Situazione complicata al comune di Porto Empedocle, dipendenti senza stipendio da due mesi: intanto nelle prossime ore dovrebbero essere ufficializzate le dimissioni del vice Sindaco, dovute a motivi personali

comune-porto-empedocle

Continua ad essere in crisi il comune di Porto Empedocle: un sit – in di 124 dipendenti si è svolto in questo mercoledì dinnanzi al municipio di via Roma, con i lavoratori dell’ente che denunciano il mancato pagamento di almeno due mensilità.

Al fianco dei dipendenti, sono scesi le maggiori sigle sindacali le quali hanno incontrato il Sindaco, Ida Carmina, prospettando una situazione molto difficile per tutti i 155 lavoratori del comune, derivante non solo dal mancato pagamento delle mensilità ma anche da una situazione di continua precarietà dove, a cause delle difficoltà dell’ente, oramai da più di due anni si stenta a lavorare con una certa serenità.

Lo scorso mese di ottobre il comune ha dichiarato il dissesto finanziario, da allora tanto l’ente quanto la città non hanno visto sbloccarsi la situazione; dal canto suo, il primo cittadino, presente in municipio durante il sit – in, ha affermato che il comune non può disporre nemmeno delle anticipazioni di cassa e che l’unica speranza al momento è legata ai trasferimenti della seconda tranche dei soldi che la Regione deve all’ente. Pur tuttavia, le preoccupazioni per il futuro, tanto immediato quanto dei prossimi mesi, restano molto vive; il tutto, fa il pari con le vertenze delle scorse settimane dei netturbini e con quelle dei creditori: il comune di Porto Empedocle, dopo il 2014, sembra non avere più pace da un punto di vista finanziario e non solo.

Intanto sono attese alcune novità in giunta: Maria Calabrese, attuale vice – Sindaco, è prossima a dimettersi per motivi professionali e personali; la decisione verrà ufficializzata, pare, a breve e successivamente si procederà all’individuazione di un nome che possa sostituire la casella mancante in giunta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>