Ragazza trovata morta nel costone della Rupe, gli agenti: “Si tratta di suicidio”

Scritto giovedì 18 maggio 2017 10:59 da Commenta!

La ragazza si sarebbe suicidata: su un social, una lettera in cui ha preannunciato il gesto

Polizia - Via Minerva

Nel cuore della mattinata di un normale giovedì mattina, due allarmi hanno fatto scattare la preoccupazione per una ragazza di 17 anni: il primo è pervenuto direttamente dalle pagine social, dove alcuni amici notano un messaggio in cui la minorenne sembra dare una sorta di addio allarmando quindi tutti coloro che leggono quelle righe; il secondo invece, arriva da via Minerva dove alcuni residenti notano un motorino parcheggiato in prossimità dell’accesso alla villetta della Rupe Atenea, ai piedi delle antenne televisive, senza nessuno nei paraggi e nei dintorni del mezzo. Proprio lì, è presente una scarpata molto alta ed allora ecco che nella mente dei passanti che hanno visto il mezzo a due ruote, scatta un terribile presagio allertando così le forze dell’ordine.

Gli agenti della Polizia giunti sul posto, hanno quindi verificato purtroppo la presenza di un cadavere di una ragazza minorenne; poteva sembrare una disgrazia od un incidente, ma non appena si viene a conoscenza del messaggio sul social sopra accennato, ha preso subito piede la pista del suicidio.

La zona in questione è spesso frequentata: da lì, è possibile scorgere infatti un panorama mozzafiato verso la zona nord della città ed in tutta tranquillità, con la possibilità di essere in un vera e propria campagna a pochi passi dal centro; è per questo motivo che ai passanti ed ai residenti che stavano uscendo nelle prime ore del mattino la presenza del motore non ha destato clamore, pur tuttavia i caschi ancora agganciati al mezzo e l’assenza di persone nelle vicinanze ha invece fatto pensare al peggio.

I dati della giovane ritrovata dai poliziotti, coincidono con quelli della ragazza che ha scritto il messaggio; la ragazza quindi, che frequentava il quarto anno di scuola superiore, ha lasciato un messaggio d’addio prima di salire in via Minerva. Tra gli amici presenti sul posto, nessuno poteva immaginare uno scenario del genere: la giovane viene descritta come una persona solare ed allegra, con una vita sociale normale e senza alcun segno che potesse manifestare malessere. Un episodio che ha lasciato attonita un’intera città, un gesto che, così come per le tante e troppe altre volte, lascia mille perchè nell’animo dell’intera comunità agrigentina.

Un Commento

  1. Ruggiero

    20 maggio 2017 il 19:21

    Ma hanno verificato se il suicido è collegato alla balena blu?
    Ultimamente sta colpendo molti ragazzi….

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>