LUN, 11 DICEMBRE 2017

Regionali 2017: Tribunale sospende esito ‘regionarie’ M5S, ma Cancelleri resta candidato

Secondo i vertici grillini non ci sarebbero i tempi tecnici per ripetere le regionarie: anche se formalmente sospeso, l'esito delle consultazioni interne online de facto potrebbe rimanere inalterato (scorri per leggere il resto)
Regionali 2017: Tribunale sospende esito ‘regionarie’ M5S, ma Cancelleri resta candidato

Era nell’aria da giorni quando, dopo il ricorso dell’attivita Mauro Giulivi, era stato sospeso l’esito delle ‘regionarie’ del Movimento Cinque Stelle: in piena campagna elettorale quindi, i grillini rischiano quindi di dover ripetere le votazioni interne online per la scelta del candidato alla presidenza.

Il giudice del Tribunale di Palermo ha infatti sospeso, confermando quanto deciso la scorsa settimana,  l’esito delle Regionarie: la candidatura di Cancelleri potrebbe quindi essere in stand by ma, per l’appunto, il condizionale è assolutamente d’obbligo.

Dal blog di Beppe Grillo infatti, si legge come il candidato rimane lo stesso Cancelleri: non ci sarebbero, secondo i vertici grillini, i tempi per ripetere le votazioni.

Si tratta comunque di una possibile conseguenza delle tensioni interne di questi mesi: il movimento a Palermo, dopo l’affaire delle firme false nella presentazione delle liste delle comunali del 2012 e dopo il poco brillante esito delle scorse amministrative, appare in preda a non poche fibrillazioni che potrebbero quanto meno influire in vista delle regionali.

Al momento comunque, non sembrano esserci variazioni nella campagna elettorale per le presidenziali.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.