LUN, 16 OTTOBRE 2017

Sbarchi fantasma, provincia di Agrigento ancora nel mirino degli scafisti

Nelle ultime ore due sbarchi hanno interessato la provincia: uno a Licata e l'altro tra Sciacca e Ribera; una cinquantina i migranti in fuga (scorri per leggere il resto)
Sbarchi fantasma, provincia di Agrigento ancora nel mirino degli scafisti

Ancora sbarchi fantasma in provincia di Agrigento; gli ultimi due, in ordine di tempo, si sono verificati nei pressi della foce del fiume Verdura, tra i territori di Sciacca e Ribera, ed ancora una volta nel litorale ricadente all’interno del comune di Licata.

In questo caso però, i migranti sono stati scortati e tutti trasbordati a riva presso la zona portuale di Sciacca dai mezzi della Capitaneria di Porto; subito dopo le operazioni mediche e di controllo, il gruppo composto anche da una trentina di minorenni è stato trasferito nel centro di prima accoglienza di Porto Empedocle.

A Licata invece, ancora una volta, si ha notizia di migranti in fuga: potrebbero essere in questo caso una cinquantina; la barca in cui è stata effettuata in parte od interamente la traversata dalla Tunisia, è stata ritrovata nei pressi della spiaggia di Poliscia. Ricerche in corso da parte delle forze dell’ordine.

Di seguito, un video pubblicato da MareAmico Agrigento:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.