MAR, 05 LUGLIO 2022

“La Sposa Yemenita”, presentato il libro ad Agrigento

Presentato anche ad Agrigento il romanzo grafico "La Sposa Yemenita", scritto da Laura Silvia Battaglia e arricchito dalle illustrazioni di Paola Cannatella. (scorri per leggere il resto)
“La Sposa Yemenita”, presentato il libro ad Agrigento

Il primo degli appuntamenti del ciclo “Autunno a Girgenti”, organizzato ieri pomeriggio dalla libreria Paoline di Agrigento in collaborazione con l’Associazione Culturale John Belushi, ha avuto come protagonista il  fumetto. “La Sposa Yemenita” (Becco Giallo editore) è infatti un romanzo grafico nato da un reportage fotografico realizzato sullo Yemen nel 2012 dalla giornalista Laura Silvia Battaglia e rivisitato attraverso il fumetto di Paola Cannatella. Entrambe catanesi ma conosciutesi a Milano, Battaglia e Cannatella hanno dato vita ad un lavoro unico nel suo genere, unendo da un lato la passione giornalistica e dall’altra quella per la grafica ed il fumetto. Dal matrimonio yemenita, al problema dei rapimenti dei bambini fino al dramma dei droni, il terrorismo e tante scene della vita quotidiana della capitale Sana’, definita da Pasolini come la “più bella città del mondo”: un reportage esclusivo raccontato in un modo semplice e diretto, insomma un perfetto connubio tra arte e realismo, tra fumetto e quotidianità.

“La sposa yemenita è un libro che cerca di raccontare temi e realtà di questo paese partendo dagli stereotipi: le spose bambine, il traffico di bambini, il rapimento di stranieri, ma cerca di farlo in maniera più complessa ed usando un linguaggio semplice”, ci spiega la giornalista Battaglia, “troverete uno spaccato della realtà quotidiana fatta di bellissime cose, bellissime esperienze, anche felici, ma anche tutta una serie di problemi che di fatto oggi costituiscono una spina nel fianco  della storia di questo paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.