GIO, 14 DICEMBRE 2017

I tifosi ‘accendono’ l’Esseneto: ecco la protesta per chiedere l’impianto di illuminazione

In tanti hanno partecipato in questa domenica al flash mob organizzato dai supporter biancazzurri nel tempio del tifo agrigentino (scorri per leggere il resto)
I tifosi ‘accendono’ l’Esseneto: ecco la protesta per chiedere l’impianto di illuminazione

Si sono dati appuntamento presso la curva sud dello stadio Esseneto e, da lì, hanno provocatoriamente illuminato il campo ma con le proprie torce ed i propri smartphone: da oramai due domeniche nel tempio del tifo agrigentino non si pratica più il calcio proprio per la mancanza dell’impianto di illuminazione e così, i tifosi, hanno voluto pacificamente protestare contro una situazione che vede l’Akragas costretta a giocare a Siracusa i match interni.

Numeroso e rumoroso, con anche fuochi d’artificio accesi nei pressi della struttura sportiva di via Petrarca, il pubblico di fede biancazzurra ha voluto da un lato ritrovare il rapporto con il proprio stadio e, dall’altro, sollecitare chi di dovere a realizzare l’impianto che permetterebbe il ritorno del calcio professionistico ad Agrigento.

Con i propri cori, i tifosi hanno voluto omaggiare e ringraziare la città di Siracusa ma anche ribadire un concetto che, dalla curva sud, è stato fatto risuonare anche all’esterno dello stadio: “La nostra casa è questa qua, a Siracusa non andiamo”.

L’esilio forzato nel capoluogo aretuseo è una ferita molto profonda nella Agrigento sportiva, la quale implica anche non pochi sacrifici a staff e giocatori; il flash mob dei tifosi, annunciato ed organizzato nei giorni scorsi, è durato circa un’ora ed è servito anche a riavvicinare idealmente l’Akragas con la sua città e la sua gente in attesa che, sul fronte societario e sul progetto dell’impianto, qualcosa si smuova.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.