MER, 13 DICEMBRE 2017

Palma di Montechiaro, abusivismo: il Sindaco Castellino indagato per falso ideologico

Ecco i capi d'accusa contestati al primo cittadino di Palma di Montechiaro, in relazione alle presunte mancate demolizioni dovute agli atti amministrativi intrapresi dallo stesso Castellino (scorri per leggere il resto)
Palma di Montechiaro, abusivismo: il Sindaco Castellino indagato per falso ideologico

Il Sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, risulta indagato dalla Procura della Repubblica di Agrigento per non aver ottemperato subito alle sentenze di demolizione delle case abusive del suo comune; per il primo cittadino eletto nel mese di giugno, l’accusa è di abuso d’ufficio, falso ideologico e omissioni d’atto d’ufficio.

L’invito a comparire per Castellino è stato notificato nelle scorse ore: il primo interrogatorio si svolgerà il prossimo 18 ottobre dinnanzi al Tribunale di Agrigento.

“Il Sindaco avrebbe – si legge tra i capi d’accusa – procurato un ingiusto vantaggio patrimoniale a (omissis) la cui seconda abitazione di villeggiatura, abusivamente realizzata in zona di inedificabilità assoluta e attestata con sentenza passata in giudicato, veniva illecitamente mantenuta in piedi nonostante fossero già state disposte tutte le procedure per la demolizione”.

Inoltre, il primo cittadino avrebbe “ostacolato, in tema di demolizioni degli immobili abusivi, l’attività dei funzionari pubblici addetti all’Utc con l’emanazione di una serie di atti che prevedevano l’annullamento di gare già espletate e lo storno di fondi destinati alle demolizioni, procurando a se ingiusti vantaggi di tipo elettorale“.

A Palma di Montechiaro intanto, i Carabinieri avrebbero sequestrato anche dei documenti dagli uffici del Comune; all’interno del territorio comunale sono diversi gli immobili da abbattere, secondo le sentenze della Procura degli anni passati.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.