MAR, 21 NOVEMBRE 2017

Ennesimo furto di ‘oro rosso’: banda di ladri di rame sperona auto dei Carabinieri

Il tutto è accaduto tra Torre Salsa e le campagne circostanti Siculiana: refurtiva recuperata, ma paura per i militari investiti dai malviventi i quali sono riusciti a fuggire a piedi (scorri per leggere il resto)
Ennesimo furto di ‘oro rosso’: banda di ladri di rame sperona auto dei Carabinieri

Immagine di archivio 

Ladri di rame ancora in azione in provincia di Agrigento ma, questa volta, oltre ad essere stati protagonisti dell’ennesimo furto dell’oro rosso, i malviventi hanno anche speronato un’auto dei Carabinieri con a bordo i militari che avevano intercettato il mezzo utilizzato dalla banda per nascondere il ‘bottino’.

Il tutto è successo presso il territorio comunale di Siculiana; in particolare, nella zona di Torre Salsa diverse abitazioni sono rimaste al buio nella serata di giovedì e, da quel momento, si è intuito che la causa del disservizio era dovuta al furto di decine di metri di cavi di rame, così come accaduto in altre zone della nostra provincia nei mesi e nelle settimane passate.

Una pattuglia dei Carabinieri ha notato una jeep dileguarsi a tutta velocità dall’area di Torre Salsa ed i sospetti dei militari a bordo in effetti si sono rivelati fondati; ne è nato un inseguimento culminato con lo speronamento da parte dei malviventi dell’auto dei Carabinieri.

I ladri sono riusciti a dileguarsi nelle campagne circostanti, sfruttando anche il buio delle contrade attorno Siculiana; per fortuna, nessuno degli uomini dell’Arma ha riportato ferite: la jeep usata dai malviventi è stata abbandonata sul ciglio della strada con all’interno la refurtiva. Da successivi controlli, il mezzo è risultato essere stato rubano nelle settimane precedenti.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.