MAR, 21 NOVEMBRE 2017

Zona industriale: spento l’incendio presso il capannone Seap, situazione sotto controllo

Fiamme molto alte questa mattina sono fuoriuscite dal retro del capannone della Seap, presso la zona industriale di Agrigento: l'incendio ha costretto all'evacuazione di un istituto superiore posto nelle vicinanze (scorri per leggere il resto)
Zona industriale: spento l’incendio presso il capannone Seap, situazione sotto controllo

Quattro squadre dei Vigili del Fuoco in azione, una scuola nelle vicinanze evacuata e molto fumo nella zona: sono questi i dati che danno contezza di quanto è avvenuto presso la zona industriale di Agrigento, lì dove un incendio si è sviluppato nei pressi del centro di stoccaggio dell’azienda Seap, ossia la società che si occupa dello smaltimento dei rifiuti industriali presso la nostra provincia.

Le fiamme sono divampate nelle prime ore del mattino: la nube di fumo è stata molto densa, si è temuto il peggio anche da un punto di vista prettamente ambientale; ad accorgersi di quanto stava accadendo, sarebbe stato un operaio a lavoro in quel momento. Le dinamiche che hanno portato allo sviluppo delle fiamme, adesso circoscritte, non sono ancora chiare: si sa invece che, per fortuna, non si contano feriti né tra i dipendenti e né tra i soccorritori, mentre i danni al capannone sarebbero lievi.

A pochi minuti dall’allarme, si è proceduto all’evacuazione dell’istituto IPIA ‘Enrico Fermi’, posto nelle vicinanze del capannone dove si sono sviluppate le fiamme; gli studenti, così come i docenti ed il personale presente dentro la scuola nel momento in cui è scoppiato l’incendio nello stabile della Seap, è stato fatto uscire fuori dalle classi.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.