MAR, 11 DICEMBRE 2018

Via Atenea: tunisino tenta furto in un’enoteca, scatta l’arresto dei Carabinieri

Il furto è avvenuto davanti a decine di turisti e cittadini nella via più frequentata di Agrigento: decisivo il ruolo di un Carabiniere in quel momento fuori servizio (scorri per leggere il resto)
Via Atenea: tunisino tenta furto in un’enoteca, scatta l’arresto dei Carabinieri

E’ stato un militare dell’Arma in quel momento fuori dal servizio a bloccare il tentativo di fuga di Hassen Nabil, 32 anni di nazionalità tunisina e già noto alle forze dell’ordine, da un noto locale della via Atenea con in tasca i soldi rubati dalla cassa.

Accortosi del furto, il Carabiniere è riuscito ad impedire al ladro di fuggire ed ha subito chiamato rinforzi; giunti sul posto i colleghi, il tunisino è stato quindi arrestato.

Il bottino non era molto corposo, infatti Hassen Nabil era riuscito a prelevare dalla cassa del locale soltanto 65 Euro; pur tuttavia, l’episodio getta un’ombra di preoccupazione per le modalità con cui è avvenuto: in pieno orario di aperitivo, con molti turisti e cittadini presenti all’interno del locale e nella stessa via Atenea, i malintenzionati sembrano in qualche modo tornati ad agire durante gli orari di piena attività di uffici e locali.

Di seguito, il video inviato dai Carabinieri di Agrigento che mostra il tentativo del furto:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.