MAR, 21 NOVEMBRE 2017

Regionali 2017: scatta la polemica sull’orario dello spoglio

Vigilia elettorale infuocata dai sospetti di broglio lanciati da alcuni esponenti politici: sotto accusa la scelta di far partire lo spoglio dei voti lunedì mattina (scorri per leggere il resto)
Regionali 2017: scatta la polemica sull’orario dello spoglio

Ad urne ancora chiuse, nel sabato pre elettorale di ieri una polemica ha in qualche modo interrotto il silenzio elettorale: come previsto dalla legge regionale, le urne verranno chiuse alle ore 22:00, ma lo spoglio delle schede inizierà l’indomani alle ore 8:00.

Un lasso di tempo che, secondo alcuni ‘malpensanti’, potrebbe favorire brogli senza adeguati controlli; come si legge su IlGiornale.it, il deputato di Sinistra Italiana, Erasmo Palazzotto, è stato tra i primi a lanciare l’allarme affermando che, in caso di exit pool sfavorevoli ad una data parte politica, qualcuno potrebbe infiltrarsi nei seggi durante la notte per alterare l’esito del voto.

Anche il presidente uscente, Rosario Crocetta, pur non lanciando specifici sospetti, ha comunque affermato di essere rammaricato per non aver cambiato questa legge durante il proprio mandato.

I candidati alla presidenza però, gettano acqua sul fuoco: il commento dei vari staff elettorali, è votato al contrario ad esternare la fiducia verso le forze dell’ordine ed il loro operato volto a garantire sicurezza e regolarità del voto.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.