SAB, 15 DICEMBRE 2018

Uccise la favarese Teresa Costanza ed il fidanzato a Pordenone: ergastolo per Ruotolo

Condanna all'ergastolo per il principale indiziato: secondo i giudici di Pordenone, è stato Ruotolo a premere il grilletto all'uscita del palasport della città friulana nel marzo 2015 (scorri per leggere il resto)
Uccise la favarese Teresa Costanza ed il fidanzato a Pordenone: ergastolo per Ruotolo

L’omicidio ha destato scalpore a livello nazionale, ma ha anche gettato nello sconforto la comunità di Favara: il riferimento è all’uccisione di Trifone Ragone e Teresa Costanza, quest’ultima di origine favarese e fidanzata della vittima.

I due sono stati uccisi nel parcheggio del palasport di Pordenone, in Friuli, dove abitavano da diversi anni; era il 17 marzo 2015: da allora, le indagini sono state indirizzate soprattutto su Giosuè Ruotolo, amico di Trifone Ragone ma mosso, secondo l’accusa, da sentimenti di astio per via di alcune vicende risalenti ad alcuni mesi prima dell’omicidio.

I giudici della Corte d’Assise di Pordenone, hanno dato ragione ai PM ed hanno condannato all’ergastolo proprio Giosuè Ruotolo: il processo di primo grado è dunque terminato con la massima pena inflitta al principale indiziato, i cui difensori adesso si preparano per il procedimento in appello.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.