MAR, 21 NOVEMBRE 2017

Racalmuto: Emilio Messana azzera la giunta comunale

Il Sindaco della città di Leonardo Sciascia ha tolto le deleghe ai quattro assessori: termina, dopo nove mesi, la giunta nata grazie al supporto dell'opposizione (scorri per leggere il resto)
Racalmuto: Emilio Messana azzera la giunta comunale

Giunta azzerata e nuova squadra assessoriale da rifare: ha assunto i crismi di un vero e proprio terremoto politico la decisione del Sindaco di Racalmuto, Emilio Messana, di togliere le deleghe ai quattro assessori aprendo di fatto una nuova crisi in seno al comune del piccolo centro agrigentino.

La giunta ‘Messana bis’ è durata pochi mesi: dopo essere sopravvissuto ad una mozione di sfiducia ad inizio anno, il primo cittadino racalmutese aveva aperto la propria squadra di governo all’opposizione ma, adesso, tutto pare essere stato nuovamente ‘congelato’.

La decisione di Messana, in paese, è giunta come un fulmine a ciel sereno: non sembrano esserci stati, nei giorni scorsi, segnali premonitori circa le intenzioni del primo cittadino di azzerare la propria squadra di governo.

In un comunicato, lo stesso Emilio Messana parla di ‘opportunità di allargamento e maggiore slancio delle forze politiche a sostegno dell’amministrazione’: “Tra due anni andremo al voto – si legge – e sono tanti i progetti in cantiere che richiedono maggiore slancio”. Messana ha inoltre ringraziato i quattro assessori uscenti, ossia Valentina Zucchetto, Giuseppe Sole, Carmela Matteliano e Salvatore Picone, per il lavoro profuso in questi mesi di lavoro.

Maggiori novità quindi sulle evoluzioni del quadro politico racalmutese saranno rese note nei prossimi giorni.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.