GIO, 23 NOVEMBRE 2017

E’ ancora scontro sulla ‘movida’: sabato movimentato ad Agrigento

Controlli nel centro storico, segnalazioni di risse e schiamazzi: è braccio di ferro tra i 'sostenitori' della movida ed i residenti che chiedono invece maggiori controlli (scorri per leggere il resto)
E’ ancora scontro sulla ‘movida’: sabato movimentato ad Agrigento

Non pochi problemi legati alla ‘movida’ del sabato sera ad Agrigento; l’ultimo fine settimana, in tal senso, ha richiamato l’attenzione tanto dei poliziotti quanto dei residenti per via dei rumori derivanti da locali e luoghi d’incontro andati avanti fino a notte inoltrata.

L’episodio più grave si è verificato nei pressi del viale della Vittoria, dove i poliziotti sono dovuti intervenire a seguito di una segnalazione di una rissa tra più soggetti ‘armati’ di bottiglie di vetro; dopo questo intervento, sono seguite numerose perlustrazioni in vari punti del centro, dove gli uomini della Polizia hanno cercato i responsabili della rissa e monitorato le attività dei locali della zona.

Il ‘braccio di ferro’ tra i sostenitori di maggior libertà nella movida agrigentina ed i residenti va avanti da anni, per non dire forse da sempre: i recenti episodi che hanno riguardato, ad esempio, i lanci di bottiglia verso la via Crispi dal Belvedere del viale della Vittoria hanno aperto anche un dibattito sull’opportunità o meno di maggiori controlli durante il fine settimana.

Gli episodi dell’ultimo sabato, non sembrano destinati ad essere gli ultimi che vedono contrapposti, su diversi fronti, i gestori dei locali assieme ai più giovani, contro dall’altro lato i residenti del centro di Agrigento.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.