MAR, 21 NOVEMBRE 2017

Arresto La Gaipa, la nota del Procuratore Luigi Patronaggio

Nota del Procuratore Capo di Agrigento Luigi Patronaggio, il quale all'AdnKronos spiega alcuni importanti dettagli dell'indagine che ha portato all'arresto dell'imprenditore Fabrizio La Gaipa (scorri per leggere il resto)
Arresto La Gaipa, la nota del Procuratore Luigi Patronaggio

L’indagine che ha portato all’alba di oggi all’arresto del candidato M5S di Agrigento , l’imprenditore Fabrizio La Gaipa, 42 anni, accusato di estorsione, “ha per oggetto una duplice estorsione perpetrata dagli indagati (i due fratelli la Gaipa ndr) ai danni di due dipendenti costretti, dietro la minaccia del licenziamento, ad accettare un salario inferiore a quello risultante in busta paga”.

E’ quanto afferma il Procuratore capo Luigi Patronaggio in una nota inviata all’agenzia ADNKronos; il Procuratore sta coordinando l’inchiesta assieme al PM, Carlo Cinque.

“I dipendenti, parti offese del reato – dichiara Patronaggio – hanno offerto riscontri documentali ed audio alle loro dichiarazioni accusatorie nei confronti degli indagati”. “Il fenomeno delle ‘false buste paga’ – aggiunge Patronaggio – è particolarmente diffuso nell’agrigentino e oggetto di particolare attenzione investigativa da parte dell’Ispettorato del Lavoro oltre che delle forze di polizia”. “Nei prossimi giorni – annuncia – ci sarà l’interrogatorio di garanzia da parte del gip Stefano Zammuto”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento. In un settore in fortissima evoluzione, una redazione ricca di collaboratori di grande esperienza ed obiettivi di informazione territoriale rapida e profonda, guideranno un percorso di crescita appena iniziato ma forte di grandi motivazioni, entusiasmo, responsabilità e vocazione all'innovazione ed alla trasparenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.