MER, 20 GIUGNO 2018

Picchia la moglie e si scaglia contro i poliziotti: arrestato agrigentino

Il fatto è accaduto all'interno di un'abitazione vicina al centro di Agrigento: pugni e calci alla moglie, prima di avventarsi contro gli agenti intervenuti, arrestato un uomo di 36 anni (scorri per leggere il resto)
Picchia la moglie e si scaglia contro i poliziotti: arrestato agrigentino

A due settimane da un analogo episodio occorso a Raffadali, ad Agrigento si registra un altro caso di violenza sulle donne all’interno delle mura domestiche: in particolare, nelle prime ore del mattino di sabato una chiamata è giunta alla Polizia da un’abitazione di via Callicratide.

Ad allertare gli agenti era una donna impaurita per i comportamenti del marito, un uomo di 36 anni di Agrigento, il quale stava picchiando la moglie al culmine di una lite; in casa, in quel momento, vi erano anche i bambini di 9 e 10 anni della coppia, i quali avrebbero purtroppo assistito alla scena.

All’arrivo dei poliziotti, l’uomo si è scagliato contro gli agenti minacciandoli di morte; per loro non è stato semplice riportare la calma: il marito della donna infatti, appariva in uno stato quasi confusionale ed ha provato a più riprese ad aggredire i poliziotti.

Sono stati necessari i rinforzi per bloccare l’uomo, mentre per fortuna la donna era già riuscita a divincolarsi ed a sfuggire ad altre violenze perpetuate dal marito; accompagnata poi dagli stessi poliziotti presso il Pronto Soccorso, per lei sono state diagnosticate ferite guaribili in sei giorni tra trauma facciale, contusioni ad un ginocchio, cervicale e contraccolpo.

Il marito invece è stato arrestato e si trova adesso all’interno del carcere Petrusa di Agrigento.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.