SAB, 15 DICEMBRE 2018

Massi si staccano e cadono sulla spiaggia a pochi passi dalla Scala dei Turchi

Per fortuna in quel momento non vi erano turisti o cittadini a passeggio nel tratto di spiaggia in questione: adesso l'area è transennata. Intanto, tracce nere sulla marna segnalano l'intrusione di uno o più ignoti con la moto proprio sulla marna della Scala dei Turchi: secondo MareAmico, urge maggiore vigilanza e maggiore controllo (scorri per leggere il resto)
Massi si staccano e cadono sulla spiaggia a pochi passi dalla Scala dei Turchi

Dei massi si sono staccati dal costone della spiaggia limitrofa alla Scala dei Turchi; il tratto, come comunicato dal Comune di Realmonte, è stato transennato e dunque al momento è impossibile raggiungere a piedi uno dei punti più famosi della provincia di Agrigento.

I massi sono venuti giù quando per fortuna nessuno stava passeggiando sulla spiaggia, frequentata anche d’inverno ed utilizzata come luogo di ritrovo da diversi cittadini che scelgono di trascorrere alcuni minuti in compagnia all’ombra del costone di marna più caratteristico del nostro territorio.

Non è la prima volta che la zona è interessata da fenomeni franosi; nel 2012 un tratto della sovrastante strada provinciale è rovinato sulla spiaggia, isolando per diversi mesi l’intera area mentre, come dimostrato da alcuni video amatoriali passati, anche il costone compreso tra la Scala ed il Lido Rossello ha subito il distacco di materiale roccioso dalla parete.

Adesso è corsa contro il tempo per cercare di capire tanto il fenomeno alla base dello smottamento delle scorse ore, quando per attuare gli interventi in grado entro l’estate di riaprire il tratto di spiaggia interessato.

Il fenomeno potrebbe essere stato originato dall’acqua piovana infiltratasi nel terreno dopo le prime piogge di stagione e, dunque, si tratterebbe di un crollo avente cause più che altro naturali; pur tuttavia, visto anche l’interesse turistico della zona e visti i precedenti casi, quanto accaduto nelle scorse ore impone uno studio più dettagliato della conformazione del terreno al fine di approntare adeguati piani di messa in sicurezza.

Di seguito, il video girato da MareAmico Agrigento nel quale, tra le alte cose, vengono mostrate le tracce di quella che sembra una vera e propria ‘incursione’ da parte di uno o più ignoti con una moto da cross proprio sugli scogli di marna bianca: risultano infatti evidenti i segni neri lasciati dalle gomme del mezzo.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.