MER, 20 GIUGNO 2018

Pugnala il padre al culmine di un litigio, paura nel centro storico di Agrigento

Il ragazzo è affetto da problemi psichici ed è stato affidato ad una clinica specializzata di Favara, il padre per fortuna non è in pericolo di vita (scorri per leggere il resto)
Pugnala il padre al culmine di un litigio, paura nel centro storico di Agrigento

Le urla, il trambusto e la paura, poi l’intervento di ambulanze e Polizia: è stata una serata molto movimentata quella di mercoledì nel cuore del centro storico di Agrigento e, precisamente, in via Santo Spirito.

Un uomo è stato infatti accoltellato al culmine di una lite dal figlio, D.P. di 32 anni, affetto da problemi psichiatrici; la lite è stata furibonda, con il giovane che ha più volte sferrato fendenti che hanno rischiato di essere mortali per il genitore.

Quando forze dell’ordine ed uomini del 118 sono intervenuti, si è pensato al peggio; l’uomo ferito dal figlio tuttavia, anche se trasportato d’urgenza al San Giovanni di Dio di Agrigento, non è in pericolo di vita.

D.P. intanto, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica, Alessandra Russo, è stato assegnato provvisoriamente ad un clinica specializzata di Favara ed è difeso dall’avvocato Daniele Re.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.