MAR, 19 GIUGNO 2018

SS 115: migranti in strada per protesta, traffico deviato nelle vie secondarie

A Siculiana tensione nelle prime ore di questo lunedì mattina: lungo la SS 115 è iniziata la protesta dei migranti ospiti del Villa Sikania, i quali reclamano di essere trasferiti in altra sede. (scorri per leggere il resto)
SS 115: migranti in strada per protesta, traffico deviato nelle vie secondarie

Hanno bloccato la statale 115, obbligando gli automobilisti a prendere vie alternative e secondarie, con gli abitanti di Siculiana preoccupati per l’evolversi della situazione: è stato un lunedì mattina carico di tensione al Villa Sikania, l’albergo trasformatosi in centro di prima accoglienza dove alcuni migranti hanno chiesto, mettendo in pratica una plateale protesta, di essere trasferiti in altra sede.

Sul posto sono giunte subito le pattuglie della Polizia: il traffico è stato deviato, con non pochi disagi per gli automobilisti ed i tanti pendolari che alle 7:30, quando è scattato l’allarme, percorrono la SS 115 per raggiungere le sedi scolastiche o di lavoro.

La situazione adesso sembrerebbe comunque sotto controllo: non si sono registrati tafferugli, si sta cercando in qualche modo di far rientrare pacificamente la protesta, con l’obiettivo di garantire l’incolumità dei residenti della zona e riaprire al transito la SS 115.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.