SAB, 15 DICEMBRE 2018

Blitz Montagna: San Biagio Platani sotto shock per l’arresto di Sabella

Santino Sabella è stato eletto nel 2014 con una lista civica: per lui accuse gravi, la comunità di questo piccolo paese si è risvegliata frastornata (scorri per leggere il resto)
Blitz Montagna: San Biagio Platani sotto shock per l’arresto di Sabella

Il suono delle sirene questa notte hanno svegliato anche il piccolo centro di San Biagio Platani; la popolazione di questo tranquillo borgo, posto nell’entroterra agrigentino tra paesaggio mozzafiato e la tranquilla campagna che inizia a salire verso i Monti Sicani, è letteralmente sotto shock.

Il primo cittadino infatti, è tra i 56 arrestati del blitz ‘Montagna’, una delle operazioni più importanti condotte dai Carabinieri contro la mafia agrigentina; Santino Sabella è stato eletto sindaco nel 2014 ed è proprio a quelle consultazioni elettorali che si fa riferimento nelle ordinanze, con gli inquirenti che sospettano l’azione della malavita organizzata dietro la vittoria dello stesso Sabella.

L’accusa per il capo dell’amministrazione comunale è quella di concorso esterno in associazione mafiosa; secondo la DDA, avrebbe concordato le candidature con esponenti di cosa nostra, oltre ad aver fatto illecite pressioni sull’assegnazione degli appalti.

Nella cittadina agrigentina, adesso ci si chiede quali saranno gli sviluppi; San Biagio si è riscoperta importante crocevia all’interno del mandamento di Santa Elisabetta, con il primo cittadino raggiunto da gravi accuse e con quindi il rischio di vedere lo stesso comune in balia di un’eventuale crisi amministrativa.

Nel paese ci si interroga dunque sugli sviluppi politici e giudiziari della vicenda; le prossime ore ed i prossimi giorni saranno importanti per comprendere il destino futuro di questa piccola comunità.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.