GIO, 26 NOVEMBRE 2020

Basket: niente da fare per la Fortitudo contro Siena

Poco pubblico al PalaMoncada per assistere alla sfida contro Siena e, questa, è forse la principale notizia negativa: la squadra in campo ha cercato di riprendere una partita che sembrava persa, andando vicino all'impresa (scorri per leggere il resto)
Basket: niente da fare per la Fortitudo contro Siena

La Fortitudo, ad un certo punto, poteva anche vincerla: contro Siena però il cuore messo nell’ultimo quarto non è bastato e così, nella partita di esordio casalingo per Giacomo Zilli, a parte il vantaggio nel primo quarto chiuso con il punteggio di 21-20, è Siena poi a comandare durate il match.

Il secondo ed il terzo periodo di gioco sono di marca senese, sale in cattedra Saccaggi il quale inizia ad anellare una serie di tiri importanti, capaci di portare in doppia cifra il vantaggio dei toscani, Agrigento è costretta a vedere il tabellone con il punteggio 53 a 65 prima dell’ultima sirena.

Nell’ultimo quarto Williams ispira la manovra, Pepe ed Ambrosin ingranano ed Agrigento si porta a – 2, con Evangelisti che dalla lunetta non sbaglia. Alla fine però, è Siena a spuntarla grazie al duo Saccaggi – Sandri e la partita va dunque ai toscani.

Da sottolineare il poco pubblico presente: per una partita di cartello, contro una delle squadre che ha fatto la storia del basket italiano, ci si aspettava certamente qualcosa in più, anche perchè dopo la quarta sconfitta consecutiva è necessario per i biancazzurri sentire tutto il calore che Agrigento ha saputo offrire nel corso degli anni.

Coach Franco Ciani, al microfono della sala stampa del PalaMoncada: “Non abbiamo la capacità di prendere il controllo della gara e portarla avanti. Dobbiamo lavorare anche su quest’aspetto. Abbiamo sbagliato tanti tiri facili. Il dato incontrovertibile è quello che dobbiamo riprendere l’abitudine d’essere solidi in difesa di quanto non lo siamo oggi, riuscendo a prendere in attacco il ritmo dalla difesa. Dobbiamo essere più capaci nel fare le cose basilari meglio, così come facevamo circa due mesi fa. Davanti a noi ci sono 13 partite ancora. Domenica saremo a Treviglio, dobbiamo dimostrare la volontà di uscire da questo momento con il giusto atteggiamento”.

Fortitudo Moncada Agrigento – Soundreef Mens Sana Siena 77-85 (21-20, 14-24, 18-21, 24-20);
FORTITUDO AGRIGENTO: Cannon 9, Zilli 11, Zugno, Evangelisti 11, Cuffaro, Williams 11, Ambrosin 15, Guariglia 5, Pepe 15, Lovisotto. All: Ciani.

SOUNDREEF MENS SANA SIENA: Saccaggi 18, Kyzlink 8, Sandri 19, Ebanks 22, Vildera 7, Simonovic, Casella 11, Lestini, Borsato, Ceccarelli, Bartoli. All: Mecacci.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.