LUN, 05 DICEMBRE 2022

Basket: ancora niente da fare per la Fortitudo

Il racconto del match e le dichiarazioni post gara a cura dell'ufficio stampa della Fortitudo Moncada Agrigento (scorri per leggere il resto)
Basket: ancora niente da fare per la Fortitudo

Agrigento perde contro Treviglio, i biancazzurri non riescono a centrare la prima vittoria del 2018. Al PalaFacchetti passano i padroni di casa, imponendosi con il punteggio di 82 a 76.

Nel primo periodo di gioco, Ciani si affida ai muscoli di Cannon e Zilli, è quest’ultimo a fare meglio. Al pronti via sono i padroni di casa a partire col piede giusto, il primo quarto di gioco si chiude con il punteggio di 24 a 15. I biancazzurri lottano sotto canestro, ma sbagliano dei tiri semplici.

Coach Ciani cambia quintetto. Sul parquet Ambrosin e Pepe, Agrigento insegue Treviglio, siglando sette punti consecutivi. La panchina regala il parziale a coach Ciani, ma non il secondo periodo, Pepe non basta e Marino sigla il momentaneo + 8.

Alla Fortitudo mancano i tiri facili, a riposo lungo Ciani carica i suoi ed il terzo periodo di gioco i biancazzurro si trovano a 4 punti dai padroni di casa.

La partita è apertissima, Williams prende per mano la sua squadra e combina bene con Pepe che sbaglia dalla distanza. Il terzo periodo di gioco, è ancora di Treviglio, grazie a Pecchia e Marino.

Nell’ultimo periodo di gioco, Agrigento tenta il tutto per tutto. No look di Zugno per Cannon che sbaglia.

E’ ancora Zugno a recuperare un pallone giusto ed a tenere a galla Agrigento. Dalla lunetta, Pepe alza la media: tre su tre, ma non basta. Marino scappa via con Treviglio e vince la partita.

Coach Franco Ciani: “E’ mancato qualcosa all’inizio, nella gestione dei ritmi della partita. Nella seconda parte abbiamo fatto meglio. Dobbiamo avere la capacità di togliere le penetrazioni facili all’avversario Nel finale, l’ansia di vincere, è riuscita a farci fare non scelte giuste in attacco. Siamo mancati nella lucidità. Abbiamo fatto una partita sufficiente, oggi per vincere bisogna sapere fare qualcosa di più. Qualcosa di buono? Lo spirito e la voglia di lottare. Ci vuole qualcosa in più, l’assetto con il lungo di ruolo comincia ad avere la giusta geometria”.

Remer Treviglio – Moncada Agrigento 82-76 (24-15, 24-25, 16-20, 18-16)

Remer Treviglio: Marino 21 (2/3, 5/11), Pecchia 19 (5/6, 2/4), Voskuil 16 (2/3, 3/8), Easley 14 (6/11, 0/0), Mezzanotte 6 (2/5, 0/0), Planezio 3 (0/1, 1/3), Dincic

2 (1/1, 0/2), Palumbo 1 (0/0, 0/1), Rossi 0 (0/1, 0/1), Nani 0 (0/0, 0/0), D’almeida 0 (0/0, 0/0). All Vertemati

Moncada Agrigento: Pepe 15 (0/3, 4/6), Cannon 14 (4/7, 1/3), Williams 13 (5/10, 1/4), Zugno 8 (4/7, 0/0), Zilli 8 (2/7, 0/0), Ambrosin 8 (1/1, 2/7), Guariglia 8 (1/3, 2/2), Lovisotto 2 (1/1, 0/1), Evangelisti 0 (0/4, 0/1), Cuffaro 0 (0/0, 0/0). All Ciani, ass Dicensi

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.