GIO, 18 OTTOBRE 2018

Dal 9 all’11 febbraio il primo ‘Memorial Lia Indelicato’

Il torneo di calcio sarà dedicato alla memoria della mamma dell'ex calciatore dell'Akragas Luca Stagnitto (scorri per leggere il resto)
Dal 9 all’11 febbraio il primo ‘Memorial Lia Indelicato’

Dal 9 all’11 febbraio 2018, i campetti della “Pinetina” in viale Cannatello ad Agrigento ospiteranno il primo “Memorial Lia Indelicato”, un torneo di calcetto per i nati dal 2003 al 2010, divisi in quattro categorie.

Il torneo è organizzato da Luca Stagnitto, figlio di Lia Indelicato ed ex giocatore di Agrigento in Serie D, Akragas e Kamarat in Eccellenza, Raffadali, Empedoclina, Agrigentina e Casteltermini in Promozione.

“L’idea di organizzare questo torneo – spiega Luca Stagnitto – è nata principalmente perché volevo ricordare la figura di mia madre che se n’è andata tre anni fa. Lei è stata un punto di riferimento per me come lo è ogni mamma per il proprio figlio. Mi ha sempre sostenuto e seguito quando ho deciso di intraprendere la carriera di calciatore. Da qualche tempo – prosegue Stagnitto – mi dedico ai ragazzi, li alleno, cerco di trasmettere quei valori che devono essere alla base dello sport praticato a questa età: il rispetto per l’avversario, il divertimento, ma anche il sacrificio e l’impegno in allenamento, perché senza sacrificio e impegno, non si ottengono risultati neanche nel quotidiano. In tutto questo è di estrema importanza la figura dei genitori che devono guidare i figli i quali, a loro volta, non devono mai perdere di vista il vero punto di riferimento della loro vita. Insieme, genitori e figli, sono in grado di superare anche le sconfitte che il campo e la vita inevitabilmente ci presentano. Mi auguro che il messaggio giunga ai ragazzi che parteciperanno e alle loro famiglie. Spero di vedere gli spalti gremiti” conclude Luca Stagnitto.

 

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.