DOM, 22 LUGLIO 2018

15esima mezza maratona della concordia, primo Lorenzo Abbate

Sono stati ben 1066 gli atleti (di cui 150 le donne) che la mattina di oggi sono partiti dal lungomare di San Leone per partecipare alla Mezza Maratona della Concordia “Città di Agrigento”, giunta alla sua 15ª edizione. A concludere il percorso di circa 21 chilometri sono stati in 1003 di cui 8 ultrasettantacinquenni. L’iniziativa è stata promossa dal Gruppo sportivo “Valle dei Templi Agrigento”, in collaborazione con il Lions (scorri per leggere il resto)
15esima mezza maratona della concordia, primo Lorenzo Abbate

Sono stati ben 1066 gli atleti (di cui 150 le donne) che la mattina di oggi sono partiti dal lungomare di San Leone per partecipare alla Mezza Maratona della Concordia “Città di Agrigento”, giunta alla sua 15ª edizione.

A concludere il percorso di circa 21 chilometri sono stati in 1003 di cui 8 ultrasettantacinquenni.

L’iniziativa è stata promossa dal Gruppo sportivo “Valle dei Templi Agrigento”, in collaborazione con il Lions Club Agrigento Host ed il Comitato regionale ACSI, sotto l’egida della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e con il patrocinio del Comune di Agrigento e del Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi.

A tagliare per primo il traguardo, dopo 1 ora, 15 minuti e 27 secondi, è stato Lorenzo Abbate dell’Universitas di Palermo, al secondo posto Filippo Russo, della Monti Rossi di Nicolosi, mentre il terzo tempo è stato fatto da Vincenzo Giangrasso dell’Atletica di Alcamo.

Il primo atleta della provincia agrigentina è stato, al 15° posto, Saverio Alagna di Menfi, mentre il 16° posto è andato a Giuseppe Lo Iacono, dell’A.S.D. Città dei Templi di Agrigento.

La prima donna, con un tempo di 1 ora, 28 muniti ed 8 secondi, Lorenza Immesi dell’Universitas di Palermo, la seconda, dopo 1 minuto e 46 secondi, Edna Caponnetto dell’A.S.D. Città dei Templi di Agrigento, terza Maria La Barbera della Marathon di Altofonte.

“Sono molto soddisfatto – sottolinea Antonio Calamita, presidente del Lions Club Agrigento Host, animatore e coordinatore dell’iniziativa – della partecipazione degli atleti e delle loro famiglie, dell’accoglienza dei turisti presenti nella Valle dei templi, dell’impeccabile servizio d’ordine da parte dei tanti soggetti coinvolti. Un momento di festa e di sport avevamo detto e così è stato, in un clima primaverile e con un grande entusiasmo che ci porterà, nelle prossime edizioni, a coinvolgere ancora più atleti e così meglio veicolare il nome di questa Città.”

Ma il fatto forse tra tutti più bello della manifestazione è stato vedere la felicità sui volti di due partecipanti “straordinari”: lui è riuscito a spingere la sedie a rotelle su cui ha percorso la maratona lei.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.