DOM, 23 SETTEMBRE 2018

Si torna a sparare a Favara: ucciso un uomo in via Diaz

Agguato in questo giovedì mattina: la vittima era conosciuta alle forze dell'ordine, il sospetto è che si tratti di un nuovo drammatico capitolo della faida lungo l'asse Favara - Liegi. (scorri per leggere il resto)
Si torna a sparare a Favara: ucciso un uomo in via Diaz

Fonte foto: Grandangolo.it

E’ stato ucciso in via Diaz, tra corso dei Mille ed il quartiere della Chiesa Madre; è morto così Emanuele Ferraro, 41 anni di Favara, freddato mentre si trovava nel cuore della cittadina alle porte di Agrigento.

Quello di Ferraro non è un nome nuovo alle forze dell’ordine; l’uomo risultava già da mesi indagato per il tentato omicidio di Carmelo Nicotra, avvenuto nel maggio del 2017 e che solo per un caso non ha ucciso il destinatario dell’agguato avvenuto, tra le altre cose, vicino la zona della sparatoria di questo giovedì mattina.

Favara ripiomba nel terrore; dopo anni in cui in città ha regnato una certa serenità, da più di un anno si è tornato a sparare e tutto sembra ricondurre a quell’asse con il Belgio che preoccupa gli investigatori.

L’omicidio odierno infatti, potrebbe essere ricollegato alla scia di sangue tra Favara e Liegi che in pochi mesi ha lasciato sul campo tra la cittadina agrigentina e la metropoli belga almeno cinque vittime; controllo della droga e del territorio, potrebbero essere questi gli elementi alla base di quella che appare oramai come una lunga faida che rischia di infiammare ulteriormente il territorio.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.