DOM, 23 SETTEMBRE 2018

Dopo lo shock, il Mandorlo prosegue: “Si deve andare avanti”

Riprese le attività legate alla kermesse: dopo il momento di paura e di lutto durante la fiaccolata, il Mandorlo 2018 va avanti. (scorri per leggere il resto)
Dopo lo shock, il Mandorlo prosegue: “Si deve andare avanti”

Proseguono le iniziative legate al Mandorlo 2018: dopo la fiaccolata conclusasi con la scomparsa di un ballerino del gruppo del Belgio, accasciatosi per un malore in via Atenea, la kermesse ha deciso di non fermarsi e questo anche su esplicita richiesta dei componenti della compagine belga.

Nella serata di giovedì è stato interrotto, in segno di lutto e rispetto, lo spettacolo di Elio al Palacongressi; non c’era l’atmosfera adatta a continuare, ma già in questo venerdì mattina il festival è tornato a calcare le vie della città, con gli spettacoli tenuti presso piazza Cavour.

Al Palacongressi invece, si esibiranno i gruppi che si contendono il tempio d’oro, il quale quest’anno per la prima volta verrà assegnato da una giuria popolare; il Mandorlo proseguirà regolarmente poi fino a domenica, quando si terrà la sfilata conclusiva e lo spettacolo presso il tempio della Concordia.

Presso il palazzo della Prefettura, dove alcune delegazioni dei gruppi sono state ricevute dal Prefetto Dario Caputo, gli stessi rappresentanti del Belgio hanno dichiarato la disponibilità ad andare avanti: “Bisogna continuare lo spettacolo – ha dichiarato uno di loro durante l’incontro – Lo avrebbe voluto anche il nostro amico; per noi non è un momento facile, ma è giusto onorare la sua memoria andando avanti”.

Le foto di Vanessa Miceli realizzate durante la fiaccolata dell’amicizia 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.