DOM, 23 SETTEMBRE 2018

Favara: omicidio Ferraro, eseguita l’autopsia sulla vittima

Proseguono le indagini sull'agguato fatale contro Emanuele Ferraro compiuto nella giornata di giovedì (scorri per leggere il resto)
Favara: omicidio Ferraro, eseguita l’autopsia sulla vittima

E’ stata eseguita l’autopsia sul corpo di Emanuele Ferraro, l’uomo di 42 anni di Favara ucciso nella giornata di giovedì in pieno centro e nei pressi della Chiesa Madre della cittadina agrigentina.

Sarebbero cinque i colpi esplosi che hanno raggiunto la vittima, ferendola mortalmente; Ferraro stava uscendo dalla sua abitazione di via Diaz e, mentre si accingeva a mettersi al volante del suo Fiat Fiorino, è scattato l’agguato fatale ad opera molto probabilmente di un commando formato da più persone.

Gli esami dell’autopsia si conosceranno comunque fra qualche giorno, intanto continua il lavoro degli investigatori: nelle scorse ore, in particolare, sono stati sentiti alcuni familiari ed altre persone ritenute vicine alla vittima; gli inquirenti sospettano che, dietro all’agguato, si nasconda la faida tra Favara e Liegi per il controllo del traffico di stupefacenti.

In poco meno di due anni, tale faida ha già provocato quattro morti ed un ferito; in città adesso c’è il timore molto forte che, quello di giovedì, non è stato l’ultimo atto di questa catena fatta di sparatorie e violenza.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.