GIO, 24 MAGGIO 2018

Omicidio Ferraro: ritrovata bruciata l’auto notata nel luogo dell’agguato

Le indagini intanto proseguono sotto il più assoluto riserbo: il ritrovamento dell'auto potrebbe rappresentare un tassello importante nell'inchiesta. (scorri per leggere il resto)
Omicidio Ferraro: ritrovata bruciata l’auto notata nel luogo dell’agguato

E’ stata rinvenuta nelle campagne comprese tra Palma di Montechiaro e Licata la carcassa di una Lancia Y10, lo stesso modello che è stato visto fuggire giovedì mattina da via Diaz a Favara, dopo i colpi messi a segno contro Emanuele Ferraro, rimasto vittima dell’agguato.

A ritrovarla sono stati i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento; il mezzo è stato dato alle fiamme, dell’auto è rimasta di fatto soltanto la carcassa completamente carbonizzata.

Subito dopo l’omicidio dell’operaio favarese, è stata diffusa la notizia secondo cui proprio una Lancia Y10 con a bordo forse due persone si è repentinamente allontanata dal luogo del fatto; il ritrovamento del mezzo aggiunge indubbiamente un importante tassello alle indagini, che nel frattempo proseguono nel più stretto riserbo.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.