SAB, 18 AGOSTO 2018

Timbravano per poi assentarsi dal posto di lavoro: nei guai alcuni impiegati comunali

I Carabinieri di Cammarata e Cianciana hanno accertato la presenza di alcuni impiegati assenteisti nel piccolo comune agrigentino: per loro è scattato l'obbligo di presentazione alla Pg. (scorri per leggere il resto)
Timbravano per poi assentarsi dal posto di lavoro: nei guai alcuni impiegati comunali

Ufficialmente si trovavano in ufficio, ma in realtà alcuni di loro si recavano a casa per stendere la biancheria, per dare da mangiare alle proprie galline oppure andavano in giro a fare la spesa; questa volta ad essere stati “beccati” dai Carabinieri sono alcuni dipendenti del comune di Cianciana.

L’inchiesta, coordinata dai militari dell’arma del piccolo comune agrigentino insieme ai colleghi di Cammarata, è partita nel febbraio 2017; sono stati notati, in particolare, alcuni movimenti sospetti dentro e fuori le sedi municipali, con segnalazioni di impiegati fuori dal proprio ufficio durante l’orario di lavoro.

Dopo i controlli e le perlustrazioni, i Carabinieri hanno individuato almeno sette impiegati che si assentavano dal proprio posto di lavoro e per loro è scattato il provvedimento di obbligo di presentazione alla Pg.

I sette indagati adesso sono accusati di truffa ai danni dello Stato e falsa attestazione di presenza in servizio; l’operazione che ha portato alla scoperta dei presunti assenteisti, è stata denominata dai Carabinieri “Fuori dal Comune”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.