LUN, 23 LUGLIO 2018

Nuova ordinanza per l’albergatore Vincenzo Sinatra

Nuovo provvedimento per l'albergatore già coinvolto nei giorni scorsi nella vicenda relativa alla vendita a prezzi stracciati di una porzione di area inalienabile. (scorri per leggere il resto)
Nuova ordinanza per l’albergatore Vincenzo Sinatra

Arriva una nuova ordinanza per l’albergatore agrigentino Vincenzo Sinatra, con accuse ancora improntate sulla falsità in atti pubblici e concorso in abuso d’ufficio.

A firmare il provvedimento, è stato il gip del Tribunale di Palermo Marcella Ferrara dopo che il giudice per le indagini preliminari di Agrigento si è dichiarato incompetente.

Il provvedimento appare comunque un fatto procedurale: se non fosse infatti arrivata la notifica entro venti giorni dal primo, l’albergatore sarebbe tornato nuovamente libero.

La vicenda riguarda la vendita all’albergatore, a un prezzo stracciato, di una porzione di terreno di un’area demaniale inalienabile nei pressi della propria attività e vede indagati anche alcuni funzionari regionali.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.