GIO, 23 GENNAIO 2020

Rischio chiusura Università ad Agrigento: convocato consiglio comunale per il 13 Aprile

Si terrà venerdì 13 Aprile alle ore 10.30 il consiglio comunale straordinario dedicato all'Università di Agrigento. (scorri per leggere il resto)
Rischio chiusura Università ad Agrigento: convocato consiglio comunale per il 13 Aprile

E’ stato fissato per venerdì 13 Aprile alle ore 10.30 il consiglio comunale straordinario dedicato alla situazione in cui versa il Consorzio Universitario di Agrigento. Situazione che si fa sempre più critica anche a seguito del lento incrinarsi dei rapporti con l’Università degli Studi di Palermo la quale aveva già comunicato la volontà di trasferire nel capoluogo siciliano l’ulteriore corso di Laurea in Archeologia. A tal fine, sarà presente all’importante appuntamento anche il rettore dell’ateneo palermitano, Fabrizio Micari, oltre che il presidente consorzio agrigentino, Pietro Busetta.

“Grazie all’azione della Presidente Daniela Catalano, il Rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari, insieme al presidente del CUA Prof. Busetta, hanno dato conferma della loro partecipazione a questo importante appuntamento”, sottolinea il capogruppo di Agrigento Cambia, Pietro Vitellaro. “Hanno dato piena disponibilità anche molte associazioni universitarie mostrandosi disponibili ad un confronto. Invito tutti gli interessati a partecipare poichè sarà un’occasione importante per affrontare con chiarezza e concretezza ogni singolo aspetto. Non possiamo permetterci di perdere una struttura così importante ed abbiamo il dovere morale e la responsabilità politica di fare tutto ciò che è in nostro potere per uscire da questa fase critica”, conclude Vitellaro.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

One thought on “Rischio chiusura Università ad Agrigento: convocato consiglio comunale per il 13 Aprile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.