DOM, 23 SETTEMBRE 2018

Esercitazioni dell’esercito in corso nell’area di Punta Bianca

Protestano nuovamente i residenti mentre un video dell'associazione MareAmico Agrigento riprende le nuove esercitazioni attualmente in corso. (scorri per leggere il resto)
Esercitazioni dell’esercito in corso nell’area di Punta Bianca

Si continua a sparare a Punta Bianca, lì dove l’esercito è tornato per le esercitazioni nel poligono di tiro dell’area Drasi; carri armati, munizioni pesanti ed artiglieria da giorni fanno capolino nella zona di mare compresa tra i comuni di Palma di Montechiaro ed Agrigento.

Protestano i residenti, così come dichiarato in un comunicato diffuso dall’associazione “MareAmico Agrigento”: “Da tempo la regione Sicilia si è detta disponibile ad istituire la riserva naturale a Punta bianca ma non è stato ancora individuato un sito alternativo per le esercitazioni militari – si legge in una nota dell’associazione – E questo nonostante le assicurazioni da parte del ministero della difesa. Mareamico nei prossimi giorni chiederà di incontrare a Palermo la Commissione paritetica Regione, Stato ed Esercito al fine di capire quale sia il futuro dell’area e portare il messaggio di protesta della popolazione. ”

Le aree di Punta Bianca e di Drasi sono da circa sessant’anni meta di esercitazione da parte dei militari italiani; la diatriba, anche interna all’opinione pubblica, tra favorevoli e contrari alla permanenza del poligono per le esercitazioni va avanti da anni. La popolazione locale teme sia per i disturbi recati dai rumori di artiglieria, così come per un eventuale inquinamento per via del piombo sparato verso il mare e per le possibili frane causate dalle esplosioni.

Di seguito, un video girato dall’associazione MareAmico Agrigento:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.