GIO, 09 APRILE 2020

“Siciliarte” vola in Cina

Dopo il grande successo del Requiem K626 di W. A. Mozart,  eseguito lo scorso 25 Marzo a Palermo, l’Orchestra Filarmonica della Sicilia vola in Cina. (scorri per leggere il resto)
“Siciliarte” vola in Cina

Nuovi e coraggiosi traguardi all’Estero per l’Associazione Culturale Musicale “SiciliArte”.

Dopo il grande successo del Requiem K626 di W. A. Mozart,  eseguito lo scorso 25 Marzo a Palermo, l’Orchestra Filarmonica della Sicilia vola in Cina. Da Nord a Sud, passando per le città di Pechino, Shangai, Heife, Tai Zhou, Chang Zou, e tante altre città, con ben trenta concerti previsti nei più prestigiosi teatri cinesi come Hefei Grand Theatre”, “Lishui Grand Theatre”, “Shanghai Poly Grand Theatre”, che vedrà impegnati più di sessanta musicisti italiani che arrivano da Palermo, Roma, Toscana, Puglia, e vede anche la presenza di tanti giovani musicisti agrigentini, tra questi Antonio Lo Presti (Grotte), Salvo Scibetta (Agrigento), Luigi Circo (Caltabellotta), Calogero Marotta (Sciacca), Giuseppe Francolino (Favara), Cutean Stefan(Ribera) e altri due orchestrali della provincia di Caltanissetta, Raimondo Capizzi e Peppe Sferazza.

Insieme ai componenti dell’orchestra i solisti Alberto Profeta (tenore), Maria Rauso (soprano), Francesco Ciprì (tenore), Maria Mondella (soprano), chiamati alla prima Tournée Extraeuropea della neonata associazione musicale capitanata dal giovane tenore e tenace imprenditore siciliano, Nuccio Anselmo.

Un programma musicale tutto all’insegna del lirico europeo storico e del contemporaneo italiano da Giuseppe Verdi a George Bizet, da Giacomo Puccini a Nicola Piovani, Sergio Endrigo, Franco Migliacci, brillantemente diretti ed interpretati con stile dal maestro Aldo Salvagno.

Un traguardo certamente oltre i confini per l’Associazione Culturale Musicale “SiciliArte”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.