SAB, 21 LUGLIO 2018

Condannato ad otto anni Giuseppe Burgio

L'ex re dei supermercati condannato per bancarotta fraudolenta. (scorri per leggere il resto)
Condannato ad otto anni Giuseppe Burgio

Alla fine le tesi dell’accusa sono state accolte quasi per intero: a Giuseppe Burgio, ex “re dei supermercati” in provincia di Agrigento, è stata inflitta una pena di otto anni per bancarotta fraudolenta.

La colpa di Burgio secondo i giudici è quella di aver fatto sparire cinquanta milioni di Euro dai conti delle proprie aziende, causando un gravoso crack per il quale dunque è scattata la condanna; Burgio, 50 anni originario di Porto Empedocle, è stato assolto soltanto dall’accusa di distrazione.

Ad emettere la sentenza, poco dopo le 16:30 di questo lunedì, è stato il collegio dei giudici presieduto da Luisa Turco, con le istanze dell’accusa rappresentata dai Pm Simona Faga ed Alessandra Russo che sono state dunque quasi interamente recepite.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è parte di un portale di più ampio respiro con ambito di interesse geografico limitato alla provincia di Agrigento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.