MER, 12 DICEMBRE 2018

Rapinato e colpito con una spranga, ferito commerciante agrigentino

Momenti di terrore quelli vissuti da un commerciante di trent'anni di Agrigento, gestore di una sala giochi nei pressi del tribunale di via Mazzini. (scorri per leggere il resto)
Rapinato e colpito con una spranga, ferito commerciante agrigentino

Erano almeno due i malviventi che hanno tentato di rapinare un commerciante agrigentino di 30 anni che, non lontano dal Tribunale, gestisce una sala giochi.

Nella notte tra giovedì e venerdì, poco dopo la mezzanotte, i due malviventi lo hanno avvicinato mentre stava chiudendo la saracinesca del locale chiedendogli subito i soldi; il commerciante ha quindi provato la fuga, ma si è imbattuto in uno dei due rapinatori ed è caduto a terra.

Una volta al suolo, i malviventi lo hanno colpito più volte alla testa con una spranga di ferro. Non trovando nulla nelle sue tasche e nei borselli, i due sono quindi fuggiti facendo perdere al momento le proprie tracce.

Il giovane per fortuna non ha subito ferite gravi: soccorso dal 118, al San Giovanni di Dio è stata diagnosticata per lui una prognosi di dieci giorni dopo tutti i controlli del caso al Pronto Soccorso.

Una scena terribile quella che ha visto protagonista il commerciante, un’azione violenta e che poteva avere gravi ripercussioni. Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.