VEN, 19 OTTOBRE 2018

Mafia: sequestro di beni per tre milioni di Euro ad un imprenditore

Decisione presa dagli inquirenti nelle scorse ore. (scorri per leggere il resto)
Mafia: sequestro di beni per tre milioni di Euro ad un imprenditore

Non condannato per mafia ma, secondo gli inquirenti, socialmente pericoloso: ecco il motivo per il quale nelle scorse ore è scattato il sequestro di beni per un valore di tre milioni di Euro ad un imprenditore di Favara.

Il nome di Giuseppe Scariano, 67 anni, è stato fatto negli anni passati da alcuni collaboratori di giustizia tra cui il racalmutese Maurizio Di Gati, ex capomafia della provincia arrestato nel 2006.

Terreni, magazzini, quote societarie e rapporti finanziari, ecco cosa è stato sequestrato a Scariano da parte degli investigatori della Dia. Ulteriori novità comunque potrebbero emergere anche nelle prossime ore.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.