VEN, 16 NOVEMBRE 2018

Urne aperte per le amministrative anche nell’agrigentino

A Licata la sfida più importante, in Sicilia ben cinque capoluoghi al voto. (scorri per leggere il resto)
Urne aperte per le amministrative anche nell’agrigentino

Urne aperte anche nell’agrigentino per questa tornata elettorale che riguarda, in tutta Italia, più di 700 comuni. Nella nostra provincia, in particolare, si vota in quindici comuni dove si rinnoveranno giunte e consigli comunali per i prossimi cinque anni.

Riflettori puntati su Licata, città che torna al voto anticipato per la terza volta in sette anni: si tratta dell’unico comune agrigentino al voto dove potrebbe arrivare il ballottaggio, circostanza questa che si verificherebbe se nessuno dei quattro candidati a sindaco raggiunge il 40% dei consensi tra i votanti.

Oltre a Licata, si vota anche ad Alessandria della Rocca, Burgio, Calamonaci, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Sant’Angelo Muxaro e Santo Stefano di Quisquina.

Nel resto della Sicilia, al voto cinque capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Trapani e Ragusa. Urne aperte fino alle ore 22:00, dalle 23:00 via agli scrutini.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.