LUN, 23 LUGLIO 2018

Differenziata: cittadini in piazza davanti il municipio

Si è svolta ad Agrigento la manifestazione denominata "AdessoBasta", organizzata per chiedere all'amministrazione un servizio più efficiente di differenziata e maggiore pulizia. (scorri per leggere il resto)
Differenziata: cittadini in piazza davanti il municipio

Si è svolta in piazza Pirandello la manifestazione denominata “AdessoBasta”, organizzata sui social nei giorni scorsi da alcuni cittadini i quali rivendicano condizioni di pulizia più adeguate per la città.

Dito puntato contro la raccolta differenziata o, come tenuto sottolineato, dai disservizi causati da quella che i manifestanti considerano come una cattiva gestione del servizio porta a porta, partito oramai quasi cinque mesi fa.

Presenti in piazza erano diversi operatori turistici, categoria che nei giorni scorsi ha manifestato maggiore insofferenza per la situazione venutasi a creare dopo i giorni in cui, tra chiusura delle discariche ed assemblee sindacali dei netturbini, in molti quartieri di Agrigento erano ben visibili i cumuli di spazzatura assiepati per le strade.

Secondo diversi gestori di attività ricettive, il ritardo nell’avvio del diserbamento ed i problemi nella differenziata avrebbero fatto scappare alcuni turisti e provocato quindi importanti danni all’immagine della città, oltre che allo stesso indotto economico.

Durante la manifestazione i cittadini presenti hanno esposto le proprie perplessità su quanto accaduto in questi mesi, chiedendo in primo luogo di poter vivere in condizioni di normalità e di rivedere una città nuovamente pulita.

Presente in piazza per spiegare le ragioni dell’amministrazione anche l’assessore Hamel, il quale si è intrattenuto per diversi minuti con alcuni manifestanti.

Di seguito, una parte della diretta video realizzata durante la manifestazione:

La manifestazione contro il caos rifiuti delle ultime settimane

Pubblicato da InfoAgrigento Quotidiano Online su Giovedì 28 giugno 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.