LUN, 24 SETTEMBRE 2018

“Gli agrigentini vogliono sapere”: Di Rosa si incatena davanti il comune

Iniziativa di protesta dell'ex consigliere comunale di Agrigento. (scorri per leggere il resto)
“Gli agrigentini vogliono sapere”: Di Rosa si incatena davanti il comune

Si è incatenato dinnanzi alla sede del municipio di Agrigento proclamando anche l’inizio dello sciopero della fame: l’iniziativa è dell’ex vice presidente del consiglio comunale Giuseppe Di Rosa, il quale ha iniziato questa protesta per chiedere lumi sulla vicenda della Corte dei Conti che interessa l’attuale primo cittadino Lillo Firetto.

“120 giorni per il deposito della sentenza, quanto bisogna ancora aspettare?” c’è scritto su un cartellone che Di Rosa porta con sé; il riferimento è per l’appunto alla sentenza con la quale si aspetta il giudizio della Corte dei Conti sull’operato di Firetto all’epoca della sua sindacatura a Porto Empedocle.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.