LUN, 24 SETTEMBRE 2018

Dissesto Porto Empedocle: assolti Firetto ed Alesci

La sentenza è stata pubblicata nelle scorse ore. (scorri per leggere il resto)
Dissesto Porto Empedocle: assolti Firetto ed Alesci

Assolti sia il sindaco pro tempore, Lillo Firetto, che il dirigente Salvatore Alesci. Non si conoscono ancora le motivazioni, ma la sentenza della Corte dei Conti siciliana sul dissesto del comune di Porto Empedocle è stata resa nota nelle scorse ore e, per l’appunto, prevede l’assoluzione dei due imputati.

Nella sentenza inoltre, è stato disposto il pagamento di 5.500 Euro da pare del comune di Porto Empedocle a favore di Firetto e 7.500 Euro a favore di Alesci per le spese legali.

Il comune di Porto Empedocle è in dissesto dall’ottobre del 2016, dopo la mancata chiusura del bilancio 2014, l’ultimo scritto durante il mandato di Lillo Firetto, il quale nel 2015 è stato poi eletto quale primo cittadino di Agrigento.

Nei prossimi giorni verranno rese note le motivazioni. Durante la prima settimana di luglio, l’ex consigliere comunale di Agrigento Giuseppe Di Rosa aveva inscenato uno sciopero della fame davanti il municipio per chiedere la pubblicazione della sentenza.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.