LUN, 30 MARZO 2020

SS 640, la denuncia della CISL: “Si viaggia ad una corsia sola”

Riceviamo e pubblichiamo di seguito integralmente una nota della CISL Agrigento e del segretario Maurizio Saia (scorri per leggere il resto)
SS 640, la denuncia della CISL: “Si viaggia ad una corsia sola”

“Non solo ponte Petrusa. Ormai da qualche mese, a poche centinaia di metri da quello che fu il ponte Petrusa, sulla nuovissima ss. 640, la Strada degli Scrittori per un tratto si viaggia su un unica corsia. Non è dato conoscerne i motivi, ma resta il fatto che in piena stagione turistica con l’incremento esponenziale del traffico veicolare, si restringe la carreggiata senza avviare i lavori “riparatori”.

Quindi, sempre maggiori difficoltà per gli automobilisti agrigentini e non solo, ma il fatto che desta più preoccupazione è che amministratori locali, istituzioni, governo del territorio e addetti ai lavori non battono un colpo. A questo punto è lecito chiederne il certificato di esistenza in vita, i cittadini desiderano conoscere qual’e’ il ruolo svolto dalle amministrazioni locali e se si sono accorte che l’Anas, ancora una volta gestisce il territorio di loro competenza, senza curarsi dei disagi che genera, con procedure e tempi da pachiderma.

In ogni caso Anas deve assicurare ogni intervento utile per ridurre al minimo i disagi e l’insidia stradale assicurando l’adozione delle migliori soluzioni progettuali, in linea con i più elevati standard di qualità, nonché la conformità e la corretta realizzazione delle opere. Ci piacerebbe, che per una volta l’Anas, ci informasse pubblicamente sulle procedure utilizzate per le limitazioni al traffico, se concordate, e sui motivi che hanno portato al restringimento della carreggiata al km. 13 della SS. 640.”

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.